Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, venerdì sera i carabinieri hanno raccolto la testimonianza del fratello

MARIANNA È STATA VISTA A PIOMBINO DESE A FINE OTTOBRE

Il giallo della 18enne di Paese scomparsa da quasi nove mesi


PAESE - Una giovane in sella ad una bici che stava pedalando nell'oscurità della sera. Risale agli ultimi giorni di ottobre, e proviene da un residente di Piombino Dese, l'ultima segnalazione giunta ai carabinieri di una giovane del tutto somigliante a Marianna Cendron, la 18enne di Paese scomparsa dallo scorso 26 febbraio a Castelfranco, dopo aver terminato il suo turno di lavoro al Golf club di Salvarosa dove lavorava come cuoca. Una seconda segnalazione, più recente, era giunta da Caerano San Marco ma è ritenuta poco credibile per la descrizione fatta dal testimone (la presunta Mary era indicata come un po' troppo robusta rispetto alle sue reali fattezze di giovane ragazza molto esile). Dopo mesi di silenzio anche questi avvistamenti, seppur spesso di scarsa importanza, tengono vive le speranze di ritrovare la 18enne. Intanto le indagini proseguono con una nuova raccolta di informazioni su Marianna: saranno sentiti, amici, l'ex fidanzatino, ex colleghi. “Questa attività servirà per avere un quadro psicologico di Marianna partendo dalle persone che la circondavano -ha spiegato ieri il comandante dei carabinieri di Montebelluna, Eleonora Spadati- c'è anche l'eventualità che si sia fatta viva con qualcuno e noi non lo sappiamo”. Il primo della lunga lista di persone che i militari di Paese hanno avuto il compito di sentire è stato il fratello di Mary, Giorgio. Il ragazzo, maggiorenne da qualche giorno, si è recato venerdì sera presso la caserma dei carabinieri di Paese e qui si è trattenuto per quasi cinque ore.