Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Partita comunque combattuta, l'allungo trevigiano ad inizio di terzo periodo

A SPILIMBERGO PER LA DE' LONGHI ARRIVA LA QUARTA PERLA DI FILA

Senza capitan Gatto buona prestazione di Simone Cortesi


SPILIMBERGO Ancora vincente la De' Longhi nella settima di campionato: è arrivata la quarta di fila sul campo di Spilimbergo, ultima a zero punti ma ugualmente formazione combattiva, che ha dato del filo da torcere a Treviso sino a quasi alla fine. TVB, priva del capitano Ivan Gatto a causa di un problema muscolare (il giocatore è in forse anche giovedì contro Lecco), peraltro ben sostituito da Cortesi, ci ha messo un po' prima dell'allungo, arrivato ad inizio del terzo quarto (41-31) ma non ancora decisivo: i friulani hanno sfoderato diversi tipi di zona (dalle 2-3 alla box and one alla match up) per rallentare la manovra dei loro avversari, che hanno avuto medie da tre alquanto scarse. Ma proprio due triple di Parente ed una di Maestrello hanno portato il massimo vantaggio di +11, poi non più recuperato dai padroni di casa.

 

 

GRAPHICSTUDIO-DE LONGHI 50-58
GRAPHICSTUDIO Ferigutti ne, Passudetti ne, Mareschi ne, D’Andrea (2 r.), Magini 11 (3/4, 1/3; 8 r.), Jovancic 13 (2/4, 2/5; 7 r.), Bagnarol 5 (2/5, 0/4; 5 r.), Bei 11 (5/6, 0/3; 9 r.), T. Gaspardo, D. Gaspardo 10 (4/13, 0/4; 10 r.). All. Granchi
DE LONGHI Parente (2/9 da tre; 2 r.), Maestrello 11 (1/3, 3/8; 5 r.), Cortesi 15 (5/11, 1/7; 11 r.), Malbasa ne, Masocco 5 (1/3, 1/3; 1 r.), Cazzolato 4 (1(3, 0/3), Raminelli 6 (3/7; 8 r.), Prandin 12 (1/6, 2/7; 7 r.), Rossetto (0/1, 0/1), Vedovato (1 r.). All. Bjedov
ARBITRI: Gallo-Andretta
NOTE T.l. Spilimbergo 9/13, Treviso 7/12 Rimbalzi Spilimbergo 5+36, Treviso 15+21. Spettatori 400, di cui una quarantina da Ttreviso. Parziali: 17-17, 26-26, 41-49

GRAPHISTUDIO-DE LONGHI 50-58

GRAPHISTUDIO Ferigutti ne, Passudetti ne, Mareschi ne, D’Andrea (2 r.), Magini 11 (3/4, 1/3; 8 r.), Jovancic 13 (2/4, 2/5; 7 r.), Bagnarol 5 (2/5, 0/4; 5 r.), Bei 11 (5/6, 0/3; 9 r.), T. Gaspardo, D. Gaspardo 10 (4/13, 0/4; 10 r.). All. Granchi

DE LONGHI Parente (2/9 da tre; 2 r.), Maestrello 11 (1/3, 3/8; 5 r.), Cortesi 15 (5/11, 1/7; 11 r.), Malbasa ne, Masocco 5 (1/3, 1/3; 1 r.), Cazzolato 4 (1(3, 0/3), Raminelli 6 (3/7; 8 r.), Prandin 12 (1/6, 2/7; 7 r.), Rossetto (0/1, 0/1), Vedovato (1 r.). All. Bjedov

ARBITRI: Gallo-Andretta

NOTE T.l. Spilimbergo 9/13, Treviso 7/12 Rimbalzi Spilimbergo 5+36, Treviso 15+21. Spettatori 400, di cui una quarantina da Treviso. Parziali: 17-17, 26-26, 41-49