Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il posticipo di stasera alle 20.30 segnerà l'esordio in panchina di Zare Markovski

L'UMANA REYER SFIDA L'OLIMPIA MILANO PER TORNARE A VINCERE

Segui la diretta dal Palasport Taliercio su Radio Veneto Uno


VENEZIA - Nel posticipo di lusso di stasera l'Umana Reyer Venezia affronta l'Olimpia Milano in una gara che segnerà anche l'esordio sulla panchina orogranata del nuovo coach Zare Markovski, ingaggiato dopo l'esonero di Andrea Mazzon deciso dalla società dopo le tre sconfitte consecutive subite in campionato (quattro in tutto nelle prime cinque gare). Una partita difficile per la reyer che se la dovrà vedere contro una delle candidate alla conquista dello scudetto: un esordio tutt'altro che semplice per il nuovo allenatore macedone il quale, presentando la gara, sottolinea come sia doveroso iniziare con il piede giusto ma che, anche se non dovesse andar bene, si tratta del primo passo per crescere tutti assieme perchè il potenziale della Reyer Venezia non è sicuramente quello di questo inizio sotto tono.