Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente del tribunale ha incontrato l'amministratore straordinario della Nes

AURELIO GATTO: "NESSUNA REVOCA, PIENA FIDUCIA IN SANTE CASONATO"

Il commercialista raggiunto da una "verifica di dichiarazione tributaria"


TREVISO – (gp) “Non ci sono ragioni valide per la revoca dell'incarico, la fiducia nel commissario rimane piena”. Parole del presidente del tribunale di Treviso Aurelio Gatto che ha incontrato il commercialista Sante Casonato, nominato dal giudice Antonello Fabbro amministratore straordinario per risolvere la questione della North East Services dopo la bufera che ha investito il suo ex presidente Luigi Compiano, per fare il punto sulla notizia trapelata nel weekend secondo cui il commercialista avrebbe ricevuto una verifica di dichiarazione tributaria da parte dell'Agenzia delle Entrate. Un controllo di routine che lo stesso Casonato, a colloquio col presidente Gatto, avrebbe detto di poter tranquillamente spiegare. “Il nostro primario interesse è quello di chiarire i fatti – ha detto il presidente Aurelio Gatto – Sono stati avviati soltanto degli accertamenti”. Sul piatto ci sarebbe uno sforamento dei parametri nella dichiarazione dei redditi, ovvero alcune voci che riguarderebbero una serie di costi indeducibili che sarebbero stati trasformati in deducibili per abbattere l'imponibile. Sante Casonato, secondo quanto riferito dal presidente Gatto, sarebbe sorpreso dell'attenzione mediatica e avrebbe detto che difenderà nelle sedi opportune l'onorabilità personale e professionale in merito a notizie che non corrisponderebbero al vero.