Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente del tribunale ha incontrato l'amministratore straordinario della Nes

AURELIO GATTO: "NESSUNA REVOCA, PIENA FIDUCIA IN SANTE CASONATO"

Il commercialista raggiunto da una "verifica di dichiarazione tributaria"


TREVISO – (gp) “Non ci sono ragioni valide per la revoca dell'incarico, la fiducia nel commissario rimane piena”. Parole del presidente del tribunale di Treviso Aurelio Gatto che ha incontrato il commercialista Sante Casonato, nominato dal giudice Antonello Fabbro amministratore straordinario per risolvere la questione della North East Services dopo la bufera che ha investito il suo ex presidente Luigi Compiano, per fare il punto sulla notizia trapelata nel weekend secondo cui il commercialista avrebbe ricevuto una verifica di dichiarazione tributaria da parte dell'Agenzia delle Entrate. Un controllo di routine che lo stesso Casonato, a colloquio col presidente Gatto, avrebbe detto di poter tranquillamente spiegare. “Il nostro primario interesse è quello di chiarire i fatti – ha detto il presidente Aurelio Gatto – Sono stati avviati soltanto degli accertamenti”. Sul piatto ci sarebbe uno sforamento dei parametri nella dichiarazione dei redditi, ovvero alcune voci che riguarderebbero una serie di costi indeducibili che sarebbero stati trasformati in deducibili per abbattere l'imponibile. Sante Casonato, secondo quanto riferito dal presidente Gatto, sarebbe sorpreso dell'attenzione mediatica e avrebbe detto che difenderà nelle sedi opportune l'onorabilità personale e professionale in merito a notizie che non corrisponderebbero al vero.