Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo lo sgombero, il Collettivo individua i prossimi temi di azione

ASSEMBLEA ZTL, NASCE IL COMITATO "EX CASERMA SALSA-BENE COMUNE"

L'attenzione rimane rivolta verso il quartiere di Santa Maria del Rovere


TREVISO -  Si sono ritrovati per parlare delle azioni del collettivo Ztl, ora che le forze dell'ordine hanno messo la parola fine all'occupazione della Caserma Salsa di Santa Maria del Rovere. Un incontro per rianalizzare lo sgombero e i successivi scontri in centro, ma anche per guardare con un occhio più maturo alle azioni dell'ultimo anno di Ztl. Questi i temi trattati stasera alla Casa dei Beni Comuni di via Zermanese. Dall'analisi di Gaia Righetto, una delle portavoci del collettivo, si è evidenziato come nell'ultimo anno il collettivo si sia mosso in maniera episodica in varie zone della città senza che però queste azioni provocassero una vera trasformazione per la cittadinanza.

Il collettivo ha individuato l'area dell'Ex Caserma Salsa come luogo verso cui indirizzare la propria azione e le proprie energie future. Si tratta di uno spazio di quasi quattro ettari, un vero e proprio quartiere a sé stante che, se donato alla comunità, potrebbe far rivivere socialmente e civilmente quello che negli ultimi tempi è diventato, per gli attivisti, un quartiere dormitorio alle porte del centro. Un'occasione, inoltre, da non perdere ora che il decreto del fare appena approvato permetterebbe di assegnare ai Comuni che ne fanno richesta entro il 30 novembre 2013 i beni demaniali rimasti inutilizzati e abbandonati.

E se naturalmente l'amministrazione cumunale ne ha già fatto richiesta, come riportato dalla Consigliera comunale Pretty Gorza, dubbia pare l'assegnazione dell'ex Caserma ai ragazzi del collettivo, soprattutto dopo che negli ultimi tempi si era profilata l'ipotesi, da parte dello stesso Demanio, di riqualificare l'area per la Caserma dei Vigili del Fuoco. Un progetto che, secondo i partecipanti alla serata, tiene poco conto della viabilità e del contesto residenziale della zona.


Galleria fotograficaGalleria fotografica