Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Match delicato alle 20.30 contro il Lecco, temibile squadra di tiratori

TVB IN ANTICIPO QUESTA SERA VUOLE INGRANARE LA QUINTA

Bjedov: "Bisognerą difendere alla grande", diretta su Veneto Uno


TREVISO Reduce da 4 vittorie consecutive, la De' Longhi si presenta questa sera nell'anticipo al Palacicogna (ore 20.30) per affrontare il Basket Lecco. Chiaro che, anche con il recupero di capitan Gatto, Treviso punta ad allungare la striscia posotiva. Ma coach Bjedov mette tutti in guardia. "Sarà un'altra partita in cui dovremo stare attentissimi in difesa, Lecco è una squadra che gioca in attacco in modo simile e Spilimbergo, con tanti ottimi tiratori da tre da curare, come Negri. Ma rispetto ai friulani loro hanno molti più uomini di esperienza, elementi come Simone Gatti ed Alberto Angiolini vengono da categorie superiori e quindi i pericoli saranno più diffusi nel campo, senza contare l'imprevedibilità di Ibrahim Cisse. Dovremo sfoderare la nostra difesa per imporre il nostro gioco, questo è il nostro piano abituale e stasera lo sarà ancora di più. Abbiamo recuperato Ivan Gatto e per noi è naturalmente importantissimo, gli altri stanno bene e il morale è alto. Giocare con il nostro pubblico che ci spinge ci darà la spinta in più per provare ad allungare la nostra striscia di vittorie e fare un altro gradino nel miglioramento generale del nostro gioco."

 

Cronaca diretta su Radio Veneto Uno.