Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'autopsia esclude l'errore medico: diagnosi e terapia hanno seguito la procedura

ELVIO GRIGOLETTO È MORTO PER I TRAUMI RIPORTATI NELL'INCIDENTE

L'83enne, padre del vicesindaco, fu investito da un'auto venerdì


TREVISO - (gp) E' stato un edema polmonare, conseguenza dei traumi toracico e cranico riportati nell'incidente in cui è rimasto coinvolto venerdì scorso, a provocare la morte di Elvio Grigoletto. Il nesso di causa tra i due eventi sembra dunque chiaro, anche se saranno necessarie due settimane per spiegarlo nei particolari. L'esito dell'autopsia effettuata dall'anatomopatologo Alberto Furlanetto sul corpo dell'83enne, padre del vicesindaco di Treviso Roberto, ha invece escluso che ci siano stati errori da parte dei medici e del personale sanitario che hanno soccorso e curato Elvio Grigoletto dopo l'investimento avvenuto in via Sant'Antonino. Per il medico legale l'operato dei sanitari avrebbe rispettato tutte le procedure e le cure sarebbero state adeguate e idonee. A confermarlo, stando agli esiti dell'esame autoptico, il fatto che lesioni e fratture diagnosticate all'ospedale Ca' Foncello sono le stesse messe a referto dal professor Furlanetto. Il dubbio era legato alle dimissioni dell'83enne, che secondo i familiari della vittima l'ospedale avrebbe voluto firmare già sabato mattina ma che, su pressione della moglie di Grigoletto, l'ex infermiera in pensione Mirella Buttignol, sono state posticipate a domenica pomeriggio, poche ore prima del decesso sopraggiunto per l'aggravarsi del quadro clinico alle 7.30 di lunedì mattina. La famiglia ha comunque nominato un perito di parte dell'università di Padova che seguirà l'evolversi del caso confrontandosi con quello nominato dalla Procura. Secondo il consulente della famiglia Grigoletto il nesso causale tra l'investimento e la morte dell'ex agente di commercio è certo. E proprio a fronte dell'esito dell'autopsia, sembra scontata l'iscrizione nel registro degli indagati per omicidio colposo dell'uomo che alla guida della sua Dacia Sandero ha travolto il padre del vicesindaco scaraventandolo a terra privo di sensi.