Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, la ragazza è spirata nella notte, illeso l'amico che era con lei, Mattia Brigo

TRAGEDIA SABATO NOTTE: 18ENNE MUORE TRAVOLTA DA UN'AUTO

Elena Brunello di Cordignano, era uscita alle 2.30 dal "Mamilla"


CONEGLIANO - Aveva trascorso la serata al "Mamilla" di Conegliano, in compagnia di un amico: uscita dal locale di via delle Isole, verso le 2.30, è stata travolta da un'auto. Elena Brunello, studentessa 18enne di Cordignano, non ce l'ha fatta: la ragazza è morta dopo neppure 24 ore di agonia, all'ospedale di Conegliano dove si trovava ricoverata, in rianimazione. Inutile il delicato intervento chirurgico a cui i medici l'avevano sottoposta. Ferito in maniera lieve l'amico che si trovava con lei, un 23enne di Tarzo, Mattia Brigo: il giovane, stando anche al racconto degli amici, ha cercato inutilmente di salvare l'amica dall'auto in transito. A travolgere i due giovani era stata una 21enne di Conegliano, al volante di una Fiat Punto. L'investitrice è stata sottoposta ad alcooltest da parte della polizia stradale di Treviso: l'esame è risultato negativo. A provocare la tragedia sarebbe stata la scarsa visibilità dovuta alla pioggia e l'asfalto, reso particolarmente viscido dalla pioggia. La ragazza frequentava l'istituto "Marchesini" di Sacile; la sua pagina Facebook è stata inondata di messaggi di cordoglio da parte degli amici.
La testimonianza: Un amico di Elena, Jacopo Zanette, così descrive la terribile serata di sabato: "E' successo tutto così in fretta.. Tu dovevi salire in macchina con la vale e paolo e io con Mattia.. E invece non si sa il perché in macchina con la vale e paolo ci sono finito io e tu sei andata con Mattia attraversando quella maledetta strada.. Sono arrivato subito in ospedale e i medici mi hanno detto Mattia sta bene e la Elena è in rianimazione ed è già tanto se è arrivata fino a qui.. Ci stavamo divertendo eravamo lì, tutti insieme, tutti con il sorriso".

Le indagini: Sul tavolo del sostituto procuratore Barbara Sabattini è stata depositata la relazione della Polstrada in merito all'incidente costato la vita a Elena Brunello. Il pm valuterà se sia o meno necessaria un'integrazione per chiarire del tutto la dinamica del sinistro. Un fascicolo è già stato aperto con l'ipotesi di reato di omicidio colposo e sul registro degli indagati finirà nelle prossime il nome della 21enne di Conegliano che si trovava alla guida della Fiat Punto che ha centrato la ragazza lungo la Pontebbana all'altezza del "Mamilla".


Galleria fotograficaGalleria fotografica