Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La polizia arresta un 53enne montenegrino, Manildo: "Si alla sicurezza partecipata"

PAURA IN CENTRO, ANZIANA RAPINATA DA UNO STRANIERO

Vittima una 73enne: aggredita, presa a pugni e derubata della borsa


TREVISO - Presa a pugni e rapinata in pieno centro storico, mentre stava tornando a casa. Ad essere aggredita brutalmente, domenica poco dopo le 20, è stata una donna di 73 anni, originaria di Lecce, Lucia Turrisi. L'anziana stava facendo ritorno a casa lungo via Tommaso da Modena, di fronte alla rosticceria “Albertini”, quando improvvisamente un uomo le ha strappato la borsa e per guadagnarsi la fuga ha scagliato due pugni sulla schiena della malcapitata. Il malvivente si è dileguato a piedi; nel frattempo due dipendenti della rosticceria hanno contattato il 113 e soccorso la 73enne. Le volanti della polizia hanno bloccato ed arrestato poco dopo il rapinatore, nei pressi di via Riviera Margherita. A finire in manette un 53enne montenegrino, Tomislav Marinkovic, pregiudicato per furti e già conosciuto dalle forze dell'ordine. Lo straniero è in carcere a Santa Bona e dovrà rispondere di rapina; mentre si trovava in Questura avrebbe tentato anche di autoferirsi con le chiavi di un'auto.
Il commento del sindaco Giovanni Manildo: “Il presidio della polizia locale nel quadrante tra Ponte San Martino, via Roma, Sant’Andrea e il supermercato Pam c’era una volta e continua ad esserci anche ora. Ma a fare la differenza questa volta è stato un migliore coordinamento tra le forze dell’ordine e l’intervento di due cittadini che con la loro segnalazione alle forze di polizia hanno permesso l’arresto del rapinatore. Abbiamo sempre sostenuto, e questo episodio ne è la prova concreta, che i primi promotori della sicurezza in città debbano essere i cittadini”. Era stato proprio il primo cittadino nei giorni scorsi a chiedere al Prefetto Pietro Signoriello di indire un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, ribadendo la necessità di lavorare per prevenire episodi di microcriminalità sul territorio comunale. “In occasione dell’incontro avvenuto qualche giorno fa, Prefetto e Questore mi hanno assicurato che, grazie a un maggiore livello di coordinamento e una presenza capillare delle forze dell’ordine sul territorio comunale, si potrà lavorare soprattutto per prevenire simili episodi. Intanto un plauso va ai due cittadini che hanno fatto la segnalazione e alla polizia che è intervenuta in maniera pronta”.