Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista a Lorenza Poletti, autrice del romanzo scritto con Roberto Monti

IL LIBRO: LE FARFALLE IN TASCA

La presentazione mercoledì 27 novembre alla libreria Lovat


TREVISO - “Le farfalle in tasca” richiama l'ingenuo desiderio del bambino di catturare la grazia estrema, per tenerla sempre con sé. Così spiega Lorenza Poletti, co-autrice assieme a Roberto Monti del libro “Le farfalle in tasca” pubblicato per edizioni Nuova Promos di Città di Castello e che verrà presentato domani, mercoledì 27 novembre, alle 19.00, alla Libreria Lovat di Villorba. “Solo quando diventerà adulto, quel bambino capirà che le forme di grazia o le tieni per mano o le lasci andar via”. Grazia e leggerezza sono gli ingredienti principi di questo romanzo che intreccia storie, luoghi, epoche ed è stato scritto attraverso un'interessante esperimento di scrittura: la chat. Escamotage usato dai due autori per superare l'ostacolo della distanza, essendo lui residente a San Marino, lei a Treviso ma originaria di Cles. Da Tozeur a Chicago, dalle montagne di Cles alla riviera di Cattolica, passando per la pianura trevigiana, attraverso i luoghi che sono quelli amati e conosciuti dagli stessi autori, spiega Lorenza Poletti ai nostri microfoni.

I protagonisti de “Le farfalle in tasca” sono Celestina e Palmiero. Il loro incontro avviene in Tunisia nel 1938 alla stazione di Tozeur, luogo cantato da Franco Battiato che preannuncia già una separazione, ma anche un'attesa e una nuova ricerca per ritrovarsi. Accanto a loro si avvicendano diversi personaggi. L'amore puro tra Assad ed Erasto, collezionista di farfalle, l'amicizia con un'insegnante trevigiana, erede di una casa di piacere, la figura di un atroce assassino, le cui azioni verranno espresse attraverso le immagini della poesia...

 

L'autrice Lorenza Poletti presenterà il libro “Le farfalle in tasca” alla libreria Lovat di Villorba mercoledì 27 novembre, ore 19, con la conduzione della dott.sa Lucia Bortoletto e l'accompagnamento musicale di Fabrizio Paladin (Cotrino.Ato.Amiolo)

 

Lorenza Poletti nasce a Cles. Dopo gli studi umanistici compiuti a Bologna si trasferisce a Treviso dove è tutt'ora residente. La sua passione per la Poesia la porta a partecipare con successo a molti concorsi letterari. Recente è la pubblicazione di una silloge di sue opere in versi, nella collana "I poeti contemporanei", edizioni Pagine. Per molti anni si è occupata di cabaret e di teatro sia come attrice che tenendo corsi in varie scuole del trentino. Ha collaborato inoltre con importanti musicisti italiani nella stesura dei testi delle loro canzoni. ttualmente vive a Cles ed a Treviso.

 

Roberto Monti oltre a scrivere fa il musicista e l’insegnante.

Vive a San Marino, dove è nato il 13 agosto del 1958. E’ un chitarrista jazz che ha collaborato con grandi nomi della scena italiana ed internazionale, e nella sua attività letteraria fa confluire tutto il suo immaginario popolato di musica. Ha pubblicato, oltre al recentissimo romanzo “Le farfalle in tasca” assieme a Lorenza Poletti, una raccolta di racconti dal titolo “Il fatto che ancora non piova” (Boopen/Photocity), ed un romanzo breve: “Oboe”, per la casa editrice La Mandragora.