Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incontro sabato 30 novembre alle 17.30 alla Loggia dei Cavalieri

BILL PEALKE A TREVISO, CONTRO LA PENA CAPITALE

Nella giornata mondiale "Cities against the Death Penalty"


TREVISO - Sono 40 i paesi nel mondo in cui è permesso condannare a morte uomini e donne. Molto è stato fatto, tanto che negli ultimi anni il numero era più del doppio, ma molto ancora c’è da fare per le associazioni come la Comunità di Sant’Egidio che sposano la causa dell’abolizione della pena capitale. Quest’anno in occasione della Giornata Mondiale “ Cities for Life, Cities Against the Death Penalty”, domani sabato 30 novembre alle ore 17.30 sotto la Loggia dei Cavalieri sarà presente un testimone d’eccezione, Bill Pealke, fondatore della “Journey of Hope.. From Violence ti Healing”. Bill Pealke è il nipote dell’anziana insegnante Ruth Pealke che fu uccisa nel 1985 dall’allora quindicenne Paula Cooper, condannata poi alla sedia elettrica. Da allora si è battuto perché la condanna non fosse eseguita e, anche grazie alla sua associazione, ha ottenuto la commutazione della pena, tanto che qualche mese fa Paula Cooper è stata liberata, avendo scontato la sua pena lavorando in carcere. Con l’iniziativa di domani pomeriggio anche Treviso entra a far parte delle molte città che prendono parte alla Giornata contro la Pena di Morte.