Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Riese, terrore martedì sera in un'abitazione del quartiere Galiazzo di Spineda

STUDENTE SORPRENDE I LADRI IN CASA: PRESO A CALCI E PUGNI

Aggredito un 20enne, arrestati dai carabinieri due dei rapinatori


RIESE PIO X - Era solo in casa, intento a studiare nella sua stanza: improvvisamente è stato sorpreso da tre giovani che lo hanno malmenato selvaggiamente e sono fuggiti portando via gioielli in oro e denaro, circa 50 euro, dall'interno dell'abitazione. La rapina, violenta, è avvenuta martedì verso le 18.30 all'interno di un'abitazione a Spineda di Riese Pio X, nel quartiere "Galiazzo". Ad essere aggredito brutalmente un studente 20enne: i ladri probabilmente ignoravano fosse presente in casa al momento del colpo. Sia il ragazzo che un vicino di casa, intervenuto in suo soccorso, sono riusciti a dare una descrizione ben precisa dei malviventi che hanno agito a volto scoperto e si sono dileguati a bordo di un'auto con al volante un quarto complice. I carabinieri di Riese Pio X, grazie alla collaborazione dei colleghi di Istrana, sono riusciti ad arrestare per rapina aggravata e furto due dei banditi, Lepuri Elvis e Fatjon Biba, di 20 e 21 anni, e a denunciare un 23enne, anche lui balcanico. Gli stranieri sono stati fermati mercoledì sera. La banda aveva tentato un furto presso un'abitazione di via Marani a Istrana ma erano stati scoperti dai residenti che subito hanno avvertito i carabinieri. I militari si sono messi all'inseguimento della vettura su cui viaggiavano i ladri, una Alfa 156 ma, nei pressi di piazzale Roma, il veicolo dei malviventi finisce contro un'altra auto, una Citroen Xsara Picasso. I ladri si dileguano, cercano di nascondersi in un bar, ma verranno scoperti e fermati: nel cestino della toilette del locale sono stati rinvenuti preziosi e monili in oro, frutto di un furto che era stato messo a segno qualche ora prima a Galliera Veneta. Due tra i giovani stranieri fermati sono stati poi riconosciuti sia dallo studente 20enne che dal vicino di casa.

Galleria fotograficaGalleria fotografica