Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ventuno i favorevoli, cinque i contrari, Gentilini "diserta" il voto e lascia la sala

IUS SOLI: CA' SUGANA DÀ IL VIA LIBERA ALLA CITTADINANZA CIVICA

Gli stranieri iscritti all'anagrafe di Treviso sono il 13,30% dei cittadini


TREVISO – (gp) La cittadinanza civica è diventata realtà. Il cosiddetto ius soli temperato che prevede di assegnare la cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati nati e cresciuti a Treviso è stata votata nel corso del consiglio comunale. In Veneto gli stranieri residenti (dati del censimento 2011) sono 457 mila, in pratica il 9,4% popolazione. A livello nazionale, per incidenza di stranieri, è la quarta regione dopo Emilia Romagna, Umbria e Lombardia. A Treviso gli immigrati iscritti all'anagrafe sono il 13,30%, e risulta non solo la prima provincia del Veneto per incidenza, ma l'ottava a livello italiano. In base a questi dati l'assessore Anna Caterina Cabino ha presentato la propria relazione ai consiglieri comunali, suscitando i mugugni della minoranza ma incassando i voti favorevoli della maggioranza (21 favorevoli, 6 contrari). Ca' Sugana ha dunque trasformato in realtà la cittadinanza civica ai figli di immigrati in base allo ius soli. Una decisione contestata a turno da tutti i consiglieri di minoranza, Giancarlo Gentilini in testa, ma anche da alcuni rappresentanti di Lotta Studentesca, Forza Nuova e Rinascita per Treviso presenti a Palazzo dei Trecento che hanno consegnato una “cittadinanza onoraria della repubblica delle banane”.