Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il servizio di prossimitą della polizia locale evita il colpo nell'abitazione di un'anziana

FURTO SVENTATO IN VIA BOIAGO: I VIGILI METTONO IN FUGA I LADRI

Manildo: "Il pattugliamento funziona, strade e quartieri pił sicuri"


TREVISO – (gp) Furto in casa sventato in via Boiago da una pattuglia della polizia locale di Treviso impegnata nel servizio di polizia di prossimità nel quartiere di San Giuseppe. I vigili hanno notato un individuo sostare in piedi davanti a un'abitazione. Insospettiti dall'atteggiamento (sembrava che facesse il palo a dei complici) hanno così deciso di fermarsi e scendere dall'auto. Nel farlo hanno poi visto altri due ladri scavalcare la recinzione della casa. È partito così un inseguimento a piedi: i tre sono però riusciti a scappare a bordo dell'auto che era parcheggiata più avanti nella quale li aspettava un quarto complice con il motore acceso. Proprio in quel momento gli agenti hanno visto uscire, urlando e dando l'allarme, la proprietaria, una signora anziana che verrà ora sentita dai vigili. Durante l'inseguimento gli agenti della polizia locale hanno sentito parlare i ladri e hanno riconosciuto un accento dell'est Europa. Del fatto è stato poi informato anche il 113.

"Ringraziamo la polizia locale per essere intervenuta così prontamente - dichiarano il sindaco Giovanni Manidlo e l'assessore alla sicurezza Roberto Grigoletto - È un bel segnale: questo episodio dimostra infatti che il servizio di prossimità svolto dai vigili funziona, rendendo più sicure le strade e i quartieri cittadini". "Chissà - sottolinea Grigoletto -  che Gentilini e De Checchi capiscano come funzionano ora le cose con la creazione della polizia di prossimità che vigila nei quartieri".