Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

ASCOLTA AUDIO Il caso in un condominio di via Gasparinetti, residenti in rivolta

VIA IL RISCALDAMENTO: AL FREDDO 12 APPARTAMENTI E 5 NEGOZI

Tutti hanno pagato e si ribellano all'amministratore: lucchetti alle porte


TREVISO - Con il mancato pagamento delle spese condominiali da parte di quattro dei dodici nuclei famigliari che vivono in un condominio di via Gasparinetti, l'amministratore aveva deciso di limitare il riscaldamento ad una sola ora al giorno tra le 18 e le 19. Una decisione lecita, regolamento alla mano e in base ad una delibera dell'assemblea condominiale del 31 ottobre scorso. E qui non ci sarebbe nulla di strano. Ora però, nonostante sia stato versato il dovuto da parte degli inquilini morosi, il provvedimento di limitazione del riscaldamento dovrebbe comunque essere messo in pratica su ordine dello stesso amministratore. Il condizionale in questo caso è quantomai d'obbligo: le dodici famiglie del condominio, con il supporto anche dei cinque negozianti che ne fanno parte, hanno deciso di impedire, con i lucchetti, l'intervento del tecnico incaricato per regolare l'erogazione del riscaldamento. A farsi portavoce della protesta Rosa Mongini. Per ora l'amministratore, Alvise Cervesato, ha preferito non commentare la vicenda delegando eventuali azioni legali all'avvocato Andrea Franchin (ascolta audio).