Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, l'episodio domenica in via Ellero, l'uomo è stato denunciato

PRETENDE DI ESSERE OSPITATO DALLA SORELLA: SCACCIATO DALLA POLIZIA

Moldavo 33enne impediva alla parente di entrare in casa sua


TREVISO - Pretendeva di essere ospitato, a tutti i costi, dalla sorella che vive a Treviso, in via Ellero. Così ha pensato bene di piazzarsi di fronte alla porta della sua abitazione ed attendere li il suo rientro a casa. L'episodio è avvenuto domenica mattina ed ha visto per protagonisti una moldava di 27 anni, operaia presso un'azienda della Marca, ed il fratello di 33 anni. L'uomo, fermo sulle sue intenzioni, non voleva saperne di alzarsi dalla sedia su cui si era seduto, proprio di fronte alla porta d'ingresso. Per convincerlo ad alzarsi c'è voluto l'intervento della polizia che ha portato in Questura lo straniero, denunciandolo per violenza privata e minacce. Il 33enne, disoccupato, era stato in passato ospite della sorella ma la donna, non potendo sobbarcarsi anche le spese del suo mantenimento, lo aveva rispedito in Moldavia. L'uomo però non si è dato per vinto ed è tornato alla carica, con la scusa di un'eredità secondo lui non suddivisa in maniera equa tra lui e la 27enne.