Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cresce anche il fatturato, ancora stagnante l'occupazione

DOPO 21 MESI NELLA MARCA TORNA A SALIRE LA PRODUZIONE INDUSTRIALE

Tra luglio e settembre la rilevazione della Cccia fa segnare più 1,6%


TREVISO - Lievi segnali di miglioramento dall'economia trevigiana. Dopo sette trimestri consecutivi negativi, tra luglio e settembre la produzione industriale è tornata a cresce: la consueta rilevazione della Camera di commercio sul manifatturiero registra un più 1,6% rispetto allo stesso periodo del 2012. Risultato dovuto soprattutto al buon andamento di tessile- abbigliamento- calzature, legno- arredo e macchinari. In rialzo anche il fatturato, a più 1,1%: come già da tempo, è la componente legate alle vendite all'estero a mostrare le performance migliori (aumento del 2,9). Risale anche il grado di utilizzo degli impianti, che tornano ad essere sfruttati per più del 70% del loro potenziale dopo un anno e mezzo. Resta invece ancora stagnante l'occupazione, segnando nel trimestre in questione un'ulteriore debole flessione dello 0,9% su base annua. I dati, comunque, spingono gli imprenditori ad un maggior ottimismo nelle previsioni per i prossimi mesi: chi si attende produzione in calo passa dal 38% del trimestre precedente al 31% attuale, mentre i giudizi positivi salgono dal 21 al 23%. Per l'80% del campione, inoltre, i livelli occupazionali non subiranno sostanziali variazioni.