Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Regno Unito terzo mercato per le bollicine di Marca, prezzi in aumento

IN GRAN BRETAGNA SI BRINDA SEMPRE PIÙ A PROSECCO

Nel 2012 l'export della Docg ha superato i 20 milioni di euro


CONEGLIANO - Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore parla inglese e conquista i calici del Regno Unito. Quello britannico rappresenta il terzo mercato per le esportazioni dello spumante Docg con un volume d’affari pari a 20,1 milioni di euro. Un successo ottenuto grazie alla presenza in questo paese di un importante numero di aziende, 73 complessivamente, e ad un imponente lavoro di comunicazione. In questo mercato i produttori di Conegliano Valdobbiadene investono da anni ed il Consorzio di Tutela è stato il primo ad introdurre azioni di promozione collettiva. Nel 2012, il Prosecco Superiore evidenzia un ottimo posizionamento sul mercato britannico, in raffronto ai principali concorrenti internazionali, segnalando le migliori performance a valore e a prezzo medio, con rispettivamente un più 42,7% e un più 6% in raffronto al 2011.

“Un risultato buono ma c’è ancora molto da fare. Il Regno Unito, infatti, è un mercato difficile, dove poche catene distributive dominano il mercato, e dove è sempre più importante fare informazione ed educazione al consumatore per dare valore alla Docg”, afferma il direttore del consorzio Giancarlo Vettorello. Con l’obiettivo di sviluppare la cultura del più noto vino della Marca l’attività è stata potenziata nel 2013: dopo la partecipazione al Decanter Fine Wine Encounter con 16 aziende, il consorzio è presente in questi giorni allo Sparkling Wine Symposium, summit internazionale degli spumanti, a Dorking, a circa un’ora da Londra. Il 5 dicembre invece si brinderà con il Prosecco Superiore in occasione dell’“Icon Awards”, evento di premiazione organizzato a Londra dall’importante rivista di design Icon, a dimostrazione di come questo vino sia divenuto un simbolo dello stile italiano.