Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Chi toca more!" è la raccolta di pezzi in dialetto del gruppo trevigiano

ALBUM NUOVO E "TUR DE INVERNO" IL RITORNO DEI RADIOFIERA

Giovedì 5 dicembre due date a Treviso: Feltrinelli e all'Home Rock bar


TREVISO - Con 23 concerti in 40 giorni i Radiofiera tornano nella dimensione a loro più congeniale per celebrare l'uscita dell'album “Chi toca more!”, la raccolta di 15 canzoni in dialetto trevigiano tra cui due inediti, inseriti in apertura e chiusura del disco: la title track “Chi toca more!”, di cui è stato realizzato il video-cortometraggio ideato da Mirko Artuso, e “La ballata dei musi da mona”.

Per questo “Tur de inverno” i Radiofiera si presenteranno con una formazione ridotta a tre elementi: Ricky Bizzarro chitarra e voce, Simone Chivilo' chitarra, tastiere e basso, e Bepi Fedato alle percussioni. Ma nonostante l'assenza della chitarra di Steve Dal Col, ora impegnato negli States, la storica band trevigiana tiene a sottolineare che non si tratterà di un semplice tour acustico.

L'apertura è per domani, giovedì 5 dicembre, con un doppio appuntamento: alle 17.30 alla Libreria Feltrinelli e alle 21.30 all'Home bar di Treviso - per continuare fino al primo febbraio con date a Mestre, Padova, Pordenone e naturalmente Treviso e provincia. E proprio con l'inizio del tour coincide l'uscita del disco che unisce tutti i brani rock e folk in diaeto realizzati dal 1994, anno della loro fondazione e del primo singolo in veneto, “Piova”, con i due inediti e quattro pezzi riarrangiati: “Amerika”, “Fioi”, “El miracoeo” e “Sentai sull'erba a primavera”.

Abbinato a questo nuovo lavoro una serie di iniziative artistiche tra cui la locandina in edizione limitata realizzata dall'illustratore Nicola Ferrarese e un'etichetta, anch'essa in dizione limitata, di vino Casa Roma.

 

Mercoledì 4 dicembre alle 18.15 e in replica venerdì 6, alle 22 i Radiofiera sono su Radio Veneto Uno, protagonisti del live a Garage Music.

Alessandra Ghizzo