Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Diminuzione in tutte le province: a Treviso si passa da 1.174 a 1.115 sinistri

IN VENETO CONTINUA A CALARE IL NUMERO DEGLI INCIDENTI STRADALI

Nel primo semestre 2013 un -9,3% dei feriti e un -0,5% delle vittime


TREVISO – (gp) Il primo semestre del 2013 conferma il calo degli incidenti stradali in Veneto e del numero sia dei morti che dei feriti. Questa tendenza è conforme al trend consolidato che ha visto nel 2012 (anno per il quale si dispone da qualche settimana dei dati definitivi per tutt’Italia) diminuire, rispetto all’anno precedente, del 9,2% gli incidenti, del 9,3% i feriti e del 5,4% i morti su base nazionale, mentre per lo stesso periodo su base regionale si è registrata una diminuzione del 10,1% per gli incidenti, del 9,3% per i feriti e del 0,5% per i morti. Il maggior numero di sinistri si è verificato a Verona (1284), poi a Padova (1162) e a Treviso (1115). Fuori dal podio Venezia (1061), Vicenza (1034), Rovigo (281) e Belluno (194). In Veneto sono stati in totale 6131 gli incidenti stradali nel 2013 contro i 6796 del 2012. Tra tutte le province della regione, soltanto quella di Rovigo registra un aumento dei sinistri passando dai 269 dello scorso anno ai 281 del 2013. La tempestiva disponibilità dei dati, resa possibile dall’adesione della Regione del Veneto al Protocollo d’intesa nazionale con ISTAT e i Ministeri competenti per la rilevazione statistica dell’incidentalità stradale, consente un costante monitoraggio del fenomeno e la messa a punto di efficaci misure di contrasto, come le campagne informative e gli interventi sulle infrastrutture stradali maggiormente a rischio. Sono state inoltre attivate, e in parte già attuate in collaborazione con ISTAT, apposite iniziative di aggiornamento rivolte agli operatori delle Polizie Locali per aumentare il livello di accuratezza delle rilevazioni degli incidenti stessi.