Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La scultura in via Roma illuminata per il Natale dai commercianti

LUCI SULLA SFERA DI BENETTON: "OPERA D'ARTE, VA RISPETTATA"

L'assessore Franchin chiede più coordinamento: "Per valorizzarla"


TREVISO - Come ogni Natale, vie e piazze di Treviso brillano di luminarie. Compresa la sfera di Toni Benetton sulla rotonda di via Roma. Durante la presentazione del calendario di eventi natalizie, l'assessore alla Cultura, Luciano Franchin ha sottolineato: “E' un'opera d'arte e come tale va trattata”. Nessuna polemica con i commercianti di Porta Altinia, che hanno promosso l'addobbo (peraltro autorizzato da Ca' Suagana stessa), si è affrettato a precisare l'esponente della giunta Manildo, ma l'invito a discutere in futuro simili iniziative per meglio coordinarle al contesto e all'immagine generale della città, grazie anche al lavoro della neocostituita commissione comunale per l'identità estetica.