Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Resana, erano scappati dopo un furto a Galliera: abbandonata auto e refurtiva

FURTO IN TABACCHERIA: IL RIS RISOLVE IL CASO

Denunciati dai carabinieri due romeni di 24 e 32 anni, di Brescia


RESANA - Grazie agli esami effettuati dal Ris di Parma su una vettura rubata che era stata utilizzata per mettere a segno un furto, avvenuto qualche settimana fa, in una tabaccheria di Galliera Veneta, i carabinieri di Castelfranco sono riusciti ad identificare gli autori del colpo. Si tratta di due romeni di 24 e 32 anni, entrambi residenti a Brescia, e ora denunciati per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. I malviventi, la notte in cui era avvenuto il furto, forzarono un posto di blocco dei carabinieri a Resana ma furono costretti ad abbandonare sia l'auto, rubata a Brescia, che la refurtiva, ovvero 850 pacchetti di sigarette, 250 gratta e vinci oltre ad attrezzi da scasso ed un chiusino in ghisa che era stato utilizzato per la spaccata.