Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pena di 8 anni e 9 mesi per Emanuele Garbin, 7 anni, 6 mesi per Steven Garbin

BANDA DEI BANCOMAT STANGATA: CONDANNE PER OLTRE TRENT'ANNI

Polvere pirica in involucri di alluminio per farr saltare gli sportelli


TREVISO - (gp) Stangata alla banda dei bancomat. Il gup di Pordenone Robeerta Bolzoni ha inflitto condanne per oltre 30 anni di reclusione a quattro imputati considerati i componenti di un'organizzazione che avrebbe colpito tra il 16 febbraio e il 4 marzo scorso in istituti di credito a Pordenone, Verona e Vicenza. Il giudice ha condannato Emanuele Garbin, 38 anni di Trevignano, a una pena di 8 anni, 9 mesi e 10 giorni di reclusione e 800 euro di multa; Steven Garbin, 23 anni di Oderzo a 7 anni, 6 mesi e 20 giorni di reclusione e 600 euro di multa, e ai fratelli Marco e Andrea Maurutto, di 26 e 24 anni residenti a Caneva, rispettivamente a 6 anni e 4 mesi di reclusione e 500 euro di multa il primo, e a 7 anni e 6 mesi di reclusione e 600 euro di multa il secondo. Le difese aveva puntato sul fatto che su 8 tentativi di furto agli sportelli bancomat uno solo era andato a segno, e che il bottino complessivamente raccolto era stato di 9 mila euro. L’accusa, rappresentata dal pm Maria Grazia Zaina, aveva invece sottolineato la pericolosità sociale degli imputati che per i colpi utilizzavano un esplosivo definito “micidiale” da una perizia tecnica: si tratta di semplice polvere pirica che però, inserita in piccoli involucri di alluminio, costituiva ordigni potenzialmente capaci di causare conseguenze drammatiche alle persone.