Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'intervista alla regista Giorgia Zin e al presidente dell'A.G.A.Ha. Gasparo Carniello

OLTRE LA DISABILITÀ, I RAGAZZI DEL CENTRO "IL GIROTONDO" VANNO IN SCENA AD ASOLO

Sabato 7 dicembre al Teatro Duse di Asolo va in scena “Sogno”


ASOLO - (ag) Sabato 7 dicembre al Teatro Duse di Asolo va in scena “Sogno”, uno spettacolo che fonda teatro, danza, musica e immagini, dove i protagonisti sono 16 ragazzi del Centro di lavoro guidato “Il Girotondo” di Jesolo. 

Tratto dall'operetta morale “Il Dialogo di un Folletto con uno gnomo” di Giacomo Leopardi, lo spettacolo è già stato rappresentato in diverse occasioni, ma sempre all'interno del Comune di Jesolo. Per prima volta ora viene messo in scena di fronte ad un pubblico esterno. Ma qual è la funzione di questa attività? “Molti di loro hanno difficoltà a gestire le emozioni nella vita di tutti i giorni. - afferma Giorgia Zin - Il teatro diventa una forma di rappresentazione della realtà e di proiezione di sé stessi che li aiuta anche nella vita reale”.

Sulla valenza di questa attività interviene il presidente dell'associazione genitori e amici pro handicappati, Gasparo Carniello: “Non sono dei ragazzi diversamente abili, sono degli attori capaci di trasmettere delle emozioni al di là della loro situazione.” Un'attività culturale che si affianca ad altre più tecniche o di svago, come ceramica, falegnameria, nuoto, o produzione delle maschere. Maschere costruite dagli stessi utenti del centro che verranno utilizzate durante lo spettacolo.

Giorgia Zin, educatrice alla musica e regista con Flavio Scaranto, educatore teatrale, dello spettacolo “Sogno” ha spiegato il lavoro che è stato avviato nel 2005 con le persone diversamente abili del centro “Il Girotondo”.

Intervista di Alessandra Ghizzo.