Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lo scontro all'altezza della rotonda di Silea: lunghe code sull'asse viario

GRAVE INCIDENTE IN TANGENZIALE TRAFFICO IN TILT PER ORE

Auto contro furgone: feriti i due conducenti, uno molto grave


SILEA - Un grave incidente, intorno alle 8 di questa mattina, ha paralizzato la Tangenziale. Per cause ancora da accertare, una Fiat Panda si è scontrata frontalmente con un furgone, all'altezza della rotonda di Silea. Feriti i due conducenti: a riportare le conseguenze più gravi, il guidatore dell'utilitaria, F. M. 23enne di Silea, estratto dall'abitacolo dai vigili del fuoco e tuttora ricoverato all'ospedale Ca' Foncello in prognosi riservata. Meno preoccupanti le condizioni dell'altro automobilista, un 40enne, cittadino nigeriano. Sul posto, insieme ai pompieri, sono intervenuti anche gli uomini del Suem Treviso Emergenza e della Polstrada. Lo scontro e le necessarie operazioni di soccorso hanno provocato anche una serie di rallentamenti a catena, con lunghe code in entrambe le direzioni e vetture a passo d'uomo anche sugli assi che portano verso il centro di Treviso.