Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Raid nella notte tra sabato e domenica: i malviventi forse in cerca di rame

VANDALI NEL CIMITERO DI SAN LAZZARO: DANNI ALLA CHIESETTA

L'assessore Cabino: "Rafforzare la vigilanza e aumentare i presidi"


TREVISO – (gp) Vandali all'interno del cimitero di San Lazzaro. Il raid dei malviventi si è consumato nella notte tra sabato e domenica: dopo aver utilizzato due furgoni per entrare nel camposanto, si sarebbero diretti verso le cappelle del cimitero per fare razzia di rame dai tetti. Obiettivo in parte non raggiunto: a subire i maggiori danni è stata la chiesetta del camposanto ma anche diverse tombe. I ladri si sono sfogati anche su alcuni vasi, andati completamente distrutti, e sui fiori, gettati a terra in diversi punti lungo il perimetro del cimitero. Sul caso stanno indagando gli uomini della polizia locale di Treviso che stanno anche analizzando le riprese delle telecamere di videosorveglianza utilizzate per il controllo del traffico: in quei frame potrebbero essere stati immortalati i vandali. "Un lavoro coordinato e in sinergia con Contarina per rafforzare il servizio di vigilanza privata e valutare nuove contromisure, come il potenziamento del sistema di videosorveglianza". E’ quanto emerge dallo scambio avvenuto tra l’assessore alle politiche cimiteriali Anna Caterina Cabino, la comandate della polizia locale Federica Franzoso e il Direttore di Contarina Michele Rasera dopo i fattial cimitero di San Lazzaro. “Come Comune, grazie alla collaborazione di Contarina, ci stiamo impegnando per evitare che nei cimiteri della città avvengano altri episodi di questo tipo, spiacevoli su tutti i fronti: da un lato perché creano dei danni seri alle strutture, dall’altro perché ledono il ricordo dei nostri cari - commenta l’assessore Cabino – Abbiamo così condiviso l’importanza di aumentare i presidi e il livello di sorveglianza in questi luoghi”. Intanto già da questa mattina, la società che si occupa per conto del Comune della gestione dei servizi cimiteriali, ha formalizzato presso la Questura di Treviso una denuncia contro ignoti. I lavori di pulizia del luogo verranno effettuati dalla società già nel pomeriggio, dopo i rilievi effettuati dalla polizia, per garantire l’accesso ai visitatori.