Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sernaglia della Battaglia: ipotesi di reato di omicidio colposo, per ora senza indagati

BIMBO DI SEI MESI MORTO NELLO SCHIANTO, APERTA UN'INCHIESTA

La madre, la 39enne Mara Possamai, ancora gravissima al Ca' Foncello


MARENO DI PIAVE – (gp) La Procura di Treviso ha aperto un'inchiesta sul terribile schianto costato la vita al piccolo Tommaso Da Rodda, il bambino di appena sei mesi che viaggiava sull'auto condotta dal padre lungo la provinciale 34 a Sernaglia della Battaglia. Il pm Valeria Sanzari sta attendendo la relazione della Polstrada per avere i primi riscontri in merito alla dinamica del sinistro, per poi procedere con le indagini. Al momento non ci sono iscritti nel registro degli indagati in quanto mancano all'appello le eventuali responsabilità di quanto accaduto, e l'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo, che potrebbe però aggravarsi qualora le vittime dell'incidente dovessero aumentare. La madre del piccolo Tommaso infatti, la 39enne di Mareno di Piave Mara Possamai, rimane ricoverata in condizioni gravissime nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso. I medici, oltre al tentare il possibile per salvarle la vita. Le condizioni di Moreno Da Rodda, il padre 32enne di Tommaso, sono peggiorate ma dopo lo schianto ma è già stato escluso che sia in pericolo di vita, pur rimandendo in prognosi riservata all'ospedale di Conegliano. Da una prima ricostruzione dei fatti sarebbe stato lui a invadere la corsia opposta di marcia, forse per un colpo di sonno o per una distrazione, finendo per schiantarsi contro la Bmw condotta da un 69enne, sempre di Mareno di Piave.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
09/12/2013 - Frontale tra due auto: morto
un bimbo di appena sei mesi