Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un solighese, senza biglietto, Ŕ stato scaricato in stazione a Pordenone

FATTO SCENDERE DAL TRENO NELLA CITT└ "VIETATA": 47ENNE IN AULA

Per tre anni aveva il divieto del questore di recarsi nel capoluogo


PIEVE DI SOLIGO – (gp) E' salito sul treno diretto a Trieste senza il biglietto. Se lo avessero scoperto, pensava di rimediare al massimo una multa. Ma quella leggerezza è costata ben di più cara a un 47enne di Pieve di Soligo: l'uomo, fatto scendere alla stazione di Pordenone dal controllore di Trenitalia nell'ottobre dello scorso anno, dovrà affrontare un processo per non aver rispettato il provvedimento delle autorità. Già, perchè il 47enne, nel febbraio 2010, aveva ricevuto il divieto di mettere piede nel capoluogo firmato dal questore: per tre anni l'ingresso nella città della Destra Tagliamento gli è infatti vietata. Una volta fatto scendere dal treno è stato preso in consegna dalla Polizia Ferroviaria che, analizzando il database, si è accorta del divieto e per legge ha fatto scattare la denuncia che ha portato l'uomo a processo.