Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì manifestazione regionale a Padova: "La politica risponda"

ANCHE LE COOP SOCIALI DELLA MARCA COSTRETTE ALLA CASSA INTEGRAZIONE

L'allarme di Federsolidarietà: "Crisi colpisce il settore"


TREVISO - La crisi non risparmia neppure le cooperative sociali trevigiane. Per la prima volta queste realtà, che occupano circa 5.500 soci lavoratori più 500 dipendenti diretti, devono far ricorso alla cassa integrazione. Si tratta di numeri ancora limitati rispetto agli organici (circa una centinaio di persone, al momento), ma significativi di una difficoltà crescente come spiega Antonio Zamberlan, presidente provinciale di Federsolidarietà – Confcooperative, l'organizzazione che raggruppa il 90% delle coop operanti in questo comparto.

Confcooperative ha promosso venerdì prossimo una manifestazione su scala regionale a Padova, intitolata “Siamo il sociale”: dalla Marca sono attesi 1.500 lavoratori, familiari e rappresentanti delle cooperative. Dopo un confronto con il governatore Luca Zaia e il ministro Flavio Zanonato, i partecipanti arrivati dalle sette province del Veneto, marceranno fino in Prato della Valle. “Abbiamo già organizzato una manifestazione simile a gennaio – spiega Zamberlan -, ma non abbiamo ottenuto alcuna risposta dalla politica”.

A soffrire in misura maggiore, sono soprattutto le cooperative specializzate nell'inserimento lavorativo, ovvero nel creare progetti occupazionali per persone con handicap, ex tossicodipendenti, ex carcerati che altrimenti potrebbero difficilmente trovare un impiego, come sottolinea Gilberto Graziottin, presidente del consorzio Intesa, uno dei maggiori della provincia.

Le coop trevigiane lamentano anche tagli, spesso mascherati, negli appalti pubblici, ribadisce Bruno Pozzobon, alla guida di “In Concerto” altra grande realtà del settore trevigiano.