Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Depositata la relazione della Polstrada, le responsabilità sarebbero del 32enne

FRONTALE A SERNAGLIA: INDAGATO IL PADRE DEL PICCOLO TOMMASO

Firmato il nulla osta per la sepoltura del bimbo di sei mesi deceduto


MARENO DI PIAVE – (gp) Dopo aver firmato il nulla osta per la sepoltura del piccolo Tommaso, il sostituto procuratore Valeria Sanzari, pur trattandosi di un atto dovuto, ha iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo il padre del piccolo, Moreno Da Rodda, il 32enne di Mareno di Piave che si trovava al volante dell'auto che si è schiantata frontalmente contro una Bmw lungo la provinciale 34 a Sernaglia della Battaglia. Sul tavolo del pm è stata depositata la relazione della Polstrada: a invadere la corsia opposta, come ipotizzato inizialmente, è stato proprio il padre del piccolo, deceduto ad appena sei mesi. La madre, la 39enne Mara Possamai, dopo aver rischiato la vita in seguito allo schianto, è stata fortunatamente dichiarata fuori pericolo. Al momento sembra esente da qualsiasi responsabilità per l'accaduto il 69enne di Mareno di Piave che si trovava al volante della Bmw coinvolta nel sinistro: era stato lui il primo a riferire alle forze dell'ordine di essersi trovato improvvisamente di fronte i fanali dell'altra vettura non avendo nemmeno il tempo di frenare o di sterzare per evitare l'impatto.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
10/12/2013 - Bimbo di sei mesi morto nello
schianto, aperta un'inchiesta

09/12/2013 - Frontale tra due auto: morto
un bimbo di appena sei mesi