Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Collegamento

A TREVISO ARRIVANO LE PISTE CICLABILI COLORATE

dddd


TREVISO - Le nuove piste ciclabili a Treviso si dinstingueranno dal colore. Il Comune, infatti, sta studiando di realizzare il fondo dei tracciati per le biciclette in una tinta diversa rispetto all'asfalto classico. "Questo sistema - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Ofelio Michielan - è molto usato ad esempio in Norvegia, dove da' ottimi risultati". Il progetto complessivo verrà presentato a metà gennaio: tra i punti principali, creare una corsia che, collegandosi alla Treviso - Ostiglia, dall'Eden risalga viale Monte Grappa, fin dentro porta Santi Quaranta. Da lì, poi, un percorso costeggerà le Mura, un altro proseguirà verso il centro. Mentre un'altra direttrice riguarda l'asse di viale Vittorio Veneto, su cui l'amministrazion e sta valutando la possibilità di eliminare la pista rialzata costruita durante il mandato di Gentilini. Come primo "assaggio" verrà realizzato un collegamento, riservato a ciclisti e pedoni, tra viale Brigata Marche e la palestra Pascale alle Acquette, costo dell'opera circa 200mila euro. "Il piano delle piste ciclabili - ribadisce l'assessore - si inserisce in una campagna per stimolare l'attività motoria spontanea e contribuirà anche a dare un otcco di colore alla città".