Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'iniziativa, da metÓ gennaio, per promuovere l'idea di comunitÓ e partecipazione

COSTRUIRE LA TREVISO DI DOMANI, LA PAROLA AI CITTADINI

Il Comune di Treviso interpella la popolazione tramite un questionario


TREVISO - Misurare i sentimenti nei confronti della città e dei servizi offerti, evidenziare gli aspetti da potenziare e le criticità da risolvere, da ora al 2018. Questo l'obiettivo dell'amministrazione Comunale di Treviso che, con il supporto di Community Media Research, intende avviare un'indagine volta a carpire le esigenze della popolazione rispetto ad alcuni temi strategici, come l'urbanistica, la sicurezza, la mobilità, il sociale. Un questionario a scelta multipla, costruito sulla bozza del Documento Unico di Programmazione, verrà sottoposto da metà gennaio ai cittadini con più di 15 anni. Il modulo, reperibile nelle scuole, in luoghi di ritrovo come piazze, centri di quartiere o sul sito del comune, ha il fine di promuovere il confronto e la partecipazione attiva dei cittadini nello sviluppo della città di domani. I lavori si concluderanno a maggio con la convocazione degli Stati generali di Treviso, in occasione dei quali saranno presentati i futuri percorsi dell'amministrazione di Treviso nel quinquennio di mandato.

Ai nostri microfoni spiegano l'iniziativa il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo e il direttore scientifico di Community Media Research, Daniele Marini.