Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, danni per 50mila euro, la ditta di Marcello Campigotto era attiva da 40 anni

ROGO ALL'ALBA DEVASTATA AZIENDA AGRICOLA A CAMPOCROCE

Le fiamme fanno crollare il tetto e distruggono auto e trattore


MOGLIANO VENETO - Non è certamente doloso il rogo che all'alba, a Campocroce di Mogliano, in via Zero Branco ha devastato un capannone dell'azienda di proprietà di Marcello Campigotto. Le fiamme, divampate poco dopo le 4, hanno completamente distrutto un capannone di circa 150 metri quadri, facendo crollare anche il tetto: andati bruciati anche una vecchia Fiat Uno, un trattore, un rimorchio ed altre attrezzature come decespugliatori, rasaerba e motoseghe che erano ricoverate all'interno della struttura, ora dichiarata inagibile. A lanciare l'allarme al 115 è stato un passante: probabilmente ad avviare l'incendio è stato un corto circuito che ha interessato l'utilitaria. Due squadre dei vigili del fuoco di Treviso e altrettante di Mestre hanno lavorato per diverse ore, fino a mattinata inoltrata per spegnere l'incendio e mettere in sicurezza il capannone. La ditta di Marcello Campigotto era attiva da oltre 40 anni: i danni, da una prima sommaria stima, superano i 50mila euro.

Galleria fotograficaGalleria fotografica