Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 53enne montenegrino condannato con rito abbreviato per rapina impropria

RAPINA IN PIENO CENTRO: DUE ANNI E QUATTRO MESI PER MARINKOVIC

L'aggressione il 24 novembre a una 73enne in via Tomaso da Modena


TREVISO – (gp) Due anni e quattro mesi di reclusione. Questa la condanna inflitta con rito abbreviato a Tomislav Marinkovic, il 53enne montenegrino arrestato lo scorso 24 novembre dopo aver aggredito alle spalle una 73enne in via Tomaso da Modena, in pieno centro a Treviso, ed essere stato bloccato da due passanti che avevano atteso l'arrivo della polizia. L'uomo, processato per direttissima, era chiamato a rispondere del reato di rapina impropria che la difesa ha tentato invano di far derubricare in furto con strappo. Il giudice, limando la richiesta di condanna a tre anni e cinque mesi ipotizzata dal pm Barbara Sabattini, si è riservato la decisione in merito alla richiesta di alleggerimento della misura di custodia cautelare dal carcere ad almeno gli arresti domiciliari. Nel corso della precedente udienza, il 26 novembre scorso, Marinkovic aveva chiesto scusa alla vittima (anche lei presente in aula) sostenendo di aver sbagliato e di aver agito perchè completamente ubriaco. Una giustificazione che non ha cancellato la gravità del fatto, e che la vittima non aveva commentato prendendo atto di quanto affermato dall'imputato. Diversa invece la reazione dei due uomini che erano corsi in aiuto dell'anziana, avevano bloccato il malvivente e avevano atteso l'arrivo delle forze dell'ordine. Alzando la voce di fronte ai giudici e contestando l'atteggiamento del 53enne, erano stati fatti allontanare su richiesta del pm per il loro comportamento non consono a un'aula di giustizia.