Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Commemorazione in Consiglio comunale, ma Giancarlo Gentilini non gradisce

"INTITOLARE UNA SCUOLA A NELSON MANDELA"

La richiesta del consigliere Chaibi per ricordare il leader sudafricano


TREVISO - Una scuola di Treviso intitolata a Nelson Mandela. E' l'omaggio al leader della lotta anti-apartheid proposto dal consigliere comunale Said Chaibi. Il giovane esponente di Sel ha ribadito come questa sarebbe il riconoscimento più indicato, poichè lo stesso Mandela da sempre sosteneva che "l'istruzione è il vero motore dello sviluppo della persona". Il Consiglio comunale ha commemorato l'ex presidente del Sudafrica.

Il suggerimento di Chaibi raccolto dall'assessore all'Istruzione: Anna Caterina Cabino, pur sottolineando come le procedure per l'intitolazione delle scuole siano piuttosto complesse, ha assicurato che il Comune si impegnerà per dedicare un'aula magna o una piazza. La proposta, però, non sembra aver ottenuto il gradimento di Giancarlo Gentilini: durante l'intervento di Chaibi, lo "Sceriffo" ha più volte sbottato: "Ricordatevi dei morti della Siberia". Esclamazioni a cui ha replicato ironicamente, poco dopo, il consigliere Domenico Zanata: "Per accontentare Gentilini potremmo magari dedicare una via a Solzenycin (celebre dissidente sovietico, ndr), ma poi forse creeremmo delle difficoltà ai postini".