Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Commemorazione in Consiglio comunale, ma Giancarlo Gentilini non gradisce

"INTITOLARE UNA SCUOLA A NELSON MANDELA"

La richiesta del consigliere Chaibi per ricordare il leader sudafricano


TREVISO - Una scuola di Treviso intitolata a Nelson Mandela. E' l'omaggio al leader della lotta anti-apartheid proposto dal consigliere comunale Said Chaibi. Il giovane esponente di Sel ha ribadito come questa sarebbe il riconoscimento più indicato, poichè lo stesso Mandela da sempre sosteneva che "l'istruzione è il vero motore dello sviluppo della persona". Il Consiglio comunale ha commemorato l'ex presidente del Sudafrica.

Il suggerimento di Chaibi raccolto dall'assessore all'Istruzione: Anna Caterina Cabino, pur sottolineando come le procedure per l'intitolazione delle scuole siano piuttosto complesse, ha assicurato che il Comune si impegnerà per dedicare un'aula magna o una piazza. La proposta, però, non sembra aver ottenuto il gradimento di Giancarlo Gentilini: durante l'intervento di Chaibi, lo "Sceriffo" ha più volte sbottato: "Ricordatevi dei morti della Siberia". Esclamazioni a cui ha replicato ironicamente, poco dopo, il consigliere Domenico Zanata: "Per accontentare Gentilini potremmo magari dedicare una via a Solzenycin (celebre dissidente sovietico, ndr), ma poi forse creeremmo delle difficoltà ai postini".