Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Susegana, blitz della polizia, in manette un 33enne ucraino: refurtiva donata ai poveri

RUBA NEL MARKET IN CUI LAVORA ARRESTATO DIPENDENTE INFEDELE

In casa un bazar con cibo, alcolici, 800 scatole di tonno e gasolio


SUSEGANA - Rubava sistematicamente all'interno del supermercato di Susegana in cui lavorava ed in casa, oltre che in garage, aveva un vero e proprio bazar privato con 800 scatole di tonno, cibo, alcolici, 30 kg di detersivi, cioccolatini, 10 kg di sale e altro materiale tra cui 100 litri di gasolio. Tutto materiale pronto per essere spedito e rivenduto all'estero, nell'est Europa. A finire in manette un 33enne ucraino, residente a Conegliano: l'uomo, da un anno assunto presso il supermercato come magazziniere, e' stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Conegliano per ricettazione e gia' condannato a 6 mesi di carcere. Ad incastrarlo sono stati gli stessi dirigenti  del supermercato, insospettiti da numerosi ammanchi, in particolare di grandi quantitativi di lamette da barba. La trappola e' scattata qualche giorno fa: alcuni dipendenti si sono appostati sul tetto ed hanno sorpreso lo straniero mentre trasportava della merce in un container. Sul posto è giunta una volante della polizia che ha colto l'uomo con le mani nel sacco. Buona parte della merce, per decisione del supermercato, sarà donata ad alcune associazioni benefiche del territorio.

Galleria fotograficaGalleria fotografica