Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Tagli e ritardi rischiano di causare chiusure e dispersione scolastica"

SCUOLE PARITARIE, IL GOVERNO SI IMPEGNA A VERSARE I FONDI

Accolto l'ordine del giorno della deputata trevigiana Rubinato


TREVISO - Una buona notizia per le scuole paritarie arriva dalla discussione, in corso in questi giorni in Parlamento, sulla legge di Stabilità. La Camera, infatti, con un ordine del giorno, ha impegnato il Governo, a dare risposte concrete all'emergenza educativa, sociale ed occupazionale di questo settore dell'istruzione. Prima firmataria del documento è la deputata trevigiana Simonetta Rubinato: “I tagli dei contributi e i cronici ritardi nell'erogazione degli stessi dal 2009 ad oggi – afferma la parlamentare del Pd – stanno mettendo a rischio il sistema, causando, anche in Veneto, la chiusura di alcune scuole e un aumento della dispersione scolastica. Inoltre vi è il rischio di una grave crisi occupazionale, considerato che secondo i dati di quest’anno della Cisl gli addetti al settore sono oltre 150 mila”.

Con l'ordine del giorno il Governo si è impegnato: a reperire e stanziare entro il primo quadrimestre del 2014 le risorse per completare l’esclusione dal patto di stabilità dei 220 milioni di euro assegnati in legge Stabilità per il 2014 e ad accelerare le procedure di erogazione; a non effettuare su tali risorse i tagli previsti; a garantire l'effettivo e celere trasferimento alle scuole dei 223 milioni già stanziati nel 2013.

Rubinato e gli altri colleghi firmatari assicurano massima vigilanza affinché questi impegni vengano rispettati. I parlamentari sottolineano come le scuole private parificate svolgano un fondamentale servizio pubblico: accolgono il 10% della popolazione scolastica, quota che sale al 40% per le scuole dell'infanzia, con punte dal 55 al 68% in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, sopperendo alla carenza di posti negli asili pubblici.