Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Manildo: "Il palazzo della Signoria resterÓ pubblica, ma non sarÓ il mio ufficio"

PREFETTURA ALL'APPIANI: IL TRASLOCO ╚ UFFICIALE

Via alle rifiniture, entro il 2014 la nuova sede sarÓ pronta


TREVISO - La Prefettura di Treviso si trasferirà alla cittadella Appiani. La commissione dell'Agenzia del demanio ha dato parere favorevole al canone di locazione stabilito e, con il relativa accettazione da parte di Appiani srl, la società della fondazione che segue le operazioni immobiliari, può dirsi conclusa la trattativa per l'insediamento dell'ufficio territoriale del governo in piazza delle Istituzioni. A breve inizieranno i lavori per personalizzare uffici e ambienti secondo le esigenze del nuovo inquilino ed entro il 2014 l'ente potrebbe completare il proprio trasloco nella nuova sede.

Un nuovo tassello va così a riempire i palazzi progettati da Mario Botta, mentre, almeno per il momento, pare sfumato il passaggio della Camera di commercio, al centro di una querelle legale. Il Presidente della Fondazione Cassamarca, Dino De Poli, ha espresso viva soddisfazione per questo nuovo tassello, che va “a completare l’insediamento dove trovano già sede importanti uffici, servizi e istituzioni locali”.

Di conseguenza, resterà libero il Palazzo della Signoria in piazza dei Signori: nell'ambito del cosiddetto risiko immobiliare, l'edificio è di proprietà del Comune. Il sindaco Giovanni Manildo esclude di spostare il piazza dei Signori il proprio ufficio (“Sto benissimo dove sono”) o quello degli assessori e allo stesso modo boccia le ipotesi di vendita: “E' significativo che il palazzo sia pubblico ed è bello rimanga tale”, ribadisce Manildo. Anzi l'amministrazione, assicura il sindaco, punta a fare in modo che la storica e prestigiosa sede sia messa maggiormente a disposizione e diventi più fruibile da parte dei cittadini.