Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vedelago, a casa della 27enne cubana, Luna Y Navarro, rinvenuta la refurtiva

PIZZAIOLO RAPINATO, EX COMPAGNA BASISTA ANCHE DI UN ALTRO COLPO

Il 23 settembre scorso un commando aveva assaltato i coniugi Bresolin


TREVISO - La 27enne cubana Luna Y Navarro, già implicata e denunciata per il suo coinvolgimento nella rapina ai danni dell'ex fidanzato Raffaele Barazzuol, il titolare della pizzeria "Lago Verde" di Silea, è stata la basista, secondo gli investigatori della squadra mobile, anche in un altro agguato. Il 23 settembre scorso un commando formato da quattro banditi aveva aggredito i coniugi, di Vedelago, Giuseppe Bresolin e Annalisa Bonin, molto conosciuti nella zona e proprietari di una concessionaria d'auto. I malviventi sorpresero marito e moglie in casa, li picchiarono e riuscirono a farsi consegnare in tutto circa 200 euro, sette borse Louis Vuitton contraffatte ed una borsa Gucci autentica. Tutte le borse sono state ritrovate all'interno dell'abitazione in cui vivono la ragazza cubana ed una romena di 22 anni: le due giovani sono fidanzate di due dei tre rapinatori che sono stati arrestati la scorsa settimana dalla polizia per la rapina a Raffaele Barazzuolo. Giuseppe Bresolin e la moglie hanno riconosciuto le borse come proprie, senza nessun dubbio.