Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'augurio di Floriana Casellato alla coppia trevigiana: "Non vi lasciamo soli"

IL PREMIER DEL CONGO ALLE COPPIE ITALIANE: "PRESTO UNA SOLUZIONE"

Apertura sul caso delle famiglie adottive bloccate in Africa


TREVISO - Natale con qualche spiraglio di speranza per le 24 famiglie italiane bloccate da settimane nella Repubblica Democratica del Congo. Oggi il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha ricevuto assicurazioni dal primo ministro congolese Augustin Matata Ponyo Mapon, circa la volontà delle autorità del paese africano di riesaminare in tempi brevi i casi di adozione delle famiglie italiane. Il vice Ministro agli Esteri Lapo Listelli è in costante contatto con l’ambasciatore Pio Mariani che incontra quasi quotidianamente gli italiani, aggiornandoli sull'evolversi della situazione e assisterli. “Quella di oggi è una buona notizia e un passo in avanti notevole”, commenta la deputata trevigiana Floriana Casellato, che insieme ad altri colleghi, sta seguendo da vicino il caso. Tra i connazionali che si erano recati in Congo per completare l'iter di adozione di un bambino di 14 mesi, ci sono anche i coniugi trevigiani Francesca Bortolin e Marco Morandin. Letta ha anche conferma ha anche confermato di aver già predisposto l’invio di una delegazione di alti funzionari del ministero degli Esteri e del ministero dell’Integrazione, che incontreranno direttamente le autorità competenti in Congo. “Questo ci fa ben sperare ad una pronta risoluzione della vicenda, e chiediamo anche alle nostre famiglie di avere fiducia e di rimanere serene”, ribadisce Casellato.

Per chi dovesse rientrare in Italia, i funzionari africani hanno sottolineato che la richieste di rinnovo del visto verranno valutate di volta in volta, ma l'ambasciata italiana è pronta a rilasciare un apposito documento per consentire la partenza.

“Chiamerò Francesca e Marco per un augurio di Natale, anche se sono consapevole che avrebbero preferito passarlo in Italia, a casa con il loro piccolo Simon e i loro famigliari– conclude Floriana Casellato - Cerco sempre di far sentire loro la nostra vicinanza e rassicurarli che non molleremo la presa e continueremo a fare pressione finché la situazione sarà risolta, speriamo nei tempi il più breve possibile”.