Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La sede di Unindustria riaprirą entro la prossima estate

PALAZZO GIACOMELLI, VIA AI LAVORI DI RESTAURO

L'edificio diventerą spazio per mostre, eventi e convegni


TREVISO - Ha preso il via il cantiere per il restauro di Palazzo Giacomelli, edificio seicentesco che è la sede di rappresentanza di Unindustria Treviso. Un grande telo di oltre 16 metri per 11 metri coprirà per alcuni mesi la storica facciata lungo il Sile; in basso, si potranno leggere gli obiettivi dell’intervento, che è al tempo stesso di restauro dell’edificio e degli affreschi di Louis Dorigny e di realizzazione di uno spazio multifunzionale quale punto di incontro tra industria, cultura e società.

Palazzo Giacomelli diventerà, quindi, non solo la sede di rappresentanza delle oltre 2.400 imprese associate a Unindustria Treviso, cornice prestigiosa per iniziative di comunicazione aziendale, ma anche spazio espositivo, dedicato all’arte e al design, sede di concerti e di incontri culturali

Palazzo Giacomelli – Spazio Unindustria Treviso, questo il nome che sarà dato, restituisce a nuova vita un grande palazzo nobiliare, recuperando in tal modo, lo spirito progressista e cosmopolita del salotto creato nel Settecento dalla famiglia Dolfin, continuato nell’Ottocento da Sante Giacomelli.

“Oggi questa importante eredità – dichiara il Presidente Alessandro Vardanega – viene fatta propria e assunta da Unindustria Treviso nell’interesse della società e delle imprese del territorio e nel rispetto della storia”.

Il progetto prevede: il restauro conservativo di affreschi, stucchi e opere lignee; adeguamento/aggiornamento degli impianti; adeguamento strutturale per mostre, esposizioni, convegni, ristorazione ed eventi aziendali.

L’intervento è curato dall’architetto Giuseppe Cangialosi, dello studio Mzc+ di Treviso, in stretto coordinamento con la Soprintendenza che tutela questo edificio monumentale vincolato.

Partecipano al progetto e ai lavori di restauro le imprese trevigiane: Fassa Bortolo, Cev, Costantini Antonio, Eurogroup e Fiorin. L’iniziativa è sostenuta da Cassa di risparmio del Veneto, Gruppo IntesaSanpaolo. Il termine dei lavori è previsto nell’estate 2014.


Galleria fotograficaGalleria fotografica