Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Lo stabile in disuso ospitava il sindacato ferrovieri della Cgil

ZTL WAKE UP TORNA IN AZIONE: OCCUPATA LA EX SEDE FILT

L'assemblea del collettivo conferma: "Qui almeno fino a Capodanno"


TREVISO - Torna in azione Ztl Wake Up: nuovo bersaglio del gruppo che si batte per la riconsegna degli spazi in disuso, è la ex sede della Filt, il sindacato dei ferrovieri e dei lavoratori dei trasporti della Cgil. Questa mattina, poco dopo le 6, gli attivisti del collettivo hanno occupato i locali posti sotto il cavalcavia, a pochi passi dalla stazione ferroviaria: si tratta del decimo blitz, messo in atto dal collettivo. L'assemblea del collettivo, nel pomeriggio, ha deciso di proseguire nell'occupazione, nonostante le richieste del sindaco Giovanni Manildo di lasciare al più presto l'edificio. I rappresentanti del gruppo sottolineano come non ci sia alcuna volontà di scontro, ma che l'obiettivo è quello di spingere l'amministrazione ad accelerare l'iter per l'assegnazione di uno spazio pubblico per le associazioni. Quanto ai problemi di staticità dell'immobile, segnalati dal Comune, gli esponenti di Ztl replicano di disporre di una controperizia secondo cui non vi sarebbe alcun rischio immediato.

E' la prima volta che i giovani di Ztl entrano in questo stabile, chiuso da qualche anno, dopo il trasferimento dell'organizzazione di categoria nella vicina sede provinciale della Camera del lavoro. La nuova occupazione avviene ad un mese e mezzo di distanza dalla precedente "presa di possesso" dell'ex caserma Salsa, il 9 novembre scorso, terminata con lo sgombero da parte delle forze dell'ordine dieci giorni dopo e con protesta e tafferugli in piazza dei Signori da parte degli esponenti di Ztl.

L'ex sede Filt, di proprietà del Comune, è peraltro uno stabile ben più piccolo dei precedenti siti,i composto di alcune stanze su due piani.


Nel link le dichiarazioni di Gaia Righetto, uno dei rappresentanti del Collettivo Ztl, al termine dell'assemblea.


Galleria fotograficaGalleria fotografica