Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'assistenza legale a spese dello Stato aumentata del 23,7% rispetto al 2012

EFFETTO CRISI ANCHE IN TRIBUNALE: BOOM DI RICHIESTE DI PATROCINIO

Allarme dell'Ordine degli avvocati: "Si tratta di un'emergenza sociale"


TREVISO – (gp) La crisi economica si fa sentire anche in tribunale. Il 2013, stando ai dati dell'Ordine degli avvocati di Treviso, segna un incremento esponenziale delle richieste di gratuito patrocinio soprattutto per quanto riguarda le questioni legate al diritto di famiglia, ovvero separazioni, divorzi, affidamenti e modifiche delle condizioni economiche della separazione. Le domande di ammissione all'assistenza legale a spese dello stato sono state 567 nel 2013: un aumento rispetto al 2012 che si attesta sul 23,7% e nel 68% dei casi riguarda proprio il diritto di famiglia. Secondo l'Ordine degli avvocato di Treviso si tratta non solo di un brutto segnale, ma di una vera e propria emergenza sociale. “Sono dati rivelatori della crisi da “profondo rosso” che si è abbattuta sui redditi delle famiglie trevigiane – spiega il segretario dell’Ordine, l'avvocato Mariacristina Sacchini – considerato che il reddito entro il quale si può richiedere di essere ammessi al gratuito patrocinio è pari a 10.766,33 euro di imponibile. Emergono poi due altri aspetti: in primo luogo a presentare domanda non sono cittadini stranieri, ma, in più di 8 casi su 10, italiani. In secondo luogo, le controversie relative al diritto di famiglia crescono in maniera inarrestabile”. In media l’Ordine degli avvocati di Treviso prende in esame, in ognuna delle sedute che si tiene settimanalmente, circa 20 richieste di ammissione al gratuito patrocinio civile. Un lavoro che impegna una commissione istituita ad hoc dove esiste uno speciale elenco con 191 avvocati che volontariamente si rendono disponibili a patrocinare a spese dello Stato, “pur sapendo in partenza che il loro lavoro sarà più orientato ad un fine sociale che a scopo di lucro – aggiunge l'avvocato Sacchini - considerato che il compenso percepito è pari alla metà e viene liquidato in via minimale dal giudice. Il pagamento da parte dello Stato arriva anche dopo anni dalla conclusione della procedura. C’è addirittura il caso di un avvocato di Treviso che, per farsi pagare dallo Stato, ha dovuto intraprendere un’azione esecutiva”.