Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il consiglio ha votato a larga maggioranza la fusione tra Villorba e Povegliano

TERRALTA VENETA: LA REGIONE HA DATO IL VIA LIBERA AL REFERENDUM

Chiamati alle urne tutti i residenti dei due comuni: manca però la data


VILLORBA/POVEGLIANO – (gp) Il referendum per decidere sulla fusione dei comuni di Villorba e Povegliano si farà. A decidere se il Comune di Terralta Veneta verrà istituito davvero saranno i cittadini. Il via libera dalla Regione Veneto è arrivato dopo il voto del consiglio che a larga maggioranza (solo un contrario e quattro astenuti) ha sostenuto il progetto referendario. La data non è ancora stata fissata e verrà scelta in base alle scadenze comunali, amministrative e alla disponibilità di entrambi i comuni interessati, ma si tratta soltanto di problemi organizzativi. Il voto potrebbe comunque tenersi prima dell'estate: in caso di assenso dei cittadini (al voto dovrebbero presentarsi 15 mila persone), la fusione sarebbe già possibile entro l'anno prossimo. Resta da sottolineare che Villorba e Povegliano ono gli unici due comuni ad aver portato avanti le pratiche per attuare la fusione rispondendo in maniera concreta alle richieste del Governo di ottimizzare e ridurre la spesa pubblica in base alla cosiddetta “spending review”.