Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Schianto nel giardino di un'abitazione in via Brentella: ancora da stabilire le cause

ULTRALEGGERO CADE A RESANA: IL PILOTA SALVO PER MIRACOLO

Ai comandi del piper Maurizio Cabrele, 58enne di Piazzola sul Brenta


RESANA – (gp) Un ultraleggero con il solo pilota a bordo è precipitato in mattinata nella campagna a nord di Resana. L'uomo ai comandi, Maurizio Cabrele, un 58enne padovano alzatosi in volo a Piazzola sul Brenta dove risiede, si è miracolosamente salvato ed è stato ricoverato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dov'è stato trasportato d'urgenza con l'eisoccorso del Suem 118 giutno in pochi minuti sul luogo dell'impatto, in via Brentella. Da una prima ricostruzione dei fatti, avvalorata dalle testimonianze dei residenti che hanno sentito un boato dopo la caduta del velivolo, l'ultraleggero avrebbe perso quota in pochi secondi e, a motore spento, sarebbe andando a schiantarsi al suolo nel giardino di un'abitazione dopo averne urtato il camino. Dopo lo schianto il velivolo ha preso fuoco e risulta danneggiata anche la casa. Ancora da stabilire le cause del disastro, ma pare che l'ultraleggero avesse avuto problemi già qualche minuto prima: ipotizzabile infatti che la caduta sia stata la conseguenza di un tentativo di atterraggio di fortuna.


Galleria fotograficaGalleria fotografica