Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le truppe governative hanno ucciso 40 ribelli che tentavano un colpo di stato

PAURA PER I TREVIGIANI IN CONGO: SPARI ALL'AEROPORTO DI KINSHASA

Situazione tesa: il caso adozioni rischia il tracollo, Farnesina in allerta


KINSHASA – (gp) Non solo problemi legati alle adozioni, ora le famiglie italiane bloccate in Congo temono per la propria vita e per quella dei loro figli. I ribelli hanno infatti occupato la tv di Stato prendendo in ostaggio alcune persone. In più ci sarebbero stati degli spari all'aeroporto che al momento risulta chiuso. Le truppe governative, per bloccare quello che sembrerebbe un vero e proprio colpo di stato, hanno ucciso 40 ribelli. L'Unità di crisi della Farnesina sta inviando agli italiani residenti a Kinshasa istruzioni affinché non lascino i loro alloggi. Lo riferiscono fonti dell'ambasciata d'Italia a Kinshasa, dopo che in città si sono verificate diverse sparatorie tra militari governativi e altri gruppi armati. Gli italiani presenti nella Repubblica democratica del Congo hanno anche la possibilità di contattare il personale dell'ambasciata. In pericolo dunque anche la coppia trevigiana bloccata nel paese africano. Marco Morandin e Francesca Bortolin sono ormai da più di un mese nella Repubblica Democratica del Congo. Ai primi di novembre erano volati a Kinshasa per abbracciare finalmente il loro bambino adottivo di 14 mesi, ma proprio all'ultimo momento sono finiti in un vero e proprio intrigo diplomatico. Il governo congolese ha deciso di sospendere le adozioni per un anno. E Marco e Francesca, assieme ad altre 22 coppie italiane, sono rimaste intrappolati: sarebbero potuti tornare in Italia solo senza i loro figli.


Galleria fotograficaGalleria fotografica