Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La catasta raggiungerà i di 10 metri: "Tutto sicuro e autorizzato"

"NON SONO UN RIBELLE: IL NOSTRO PANEVIN E' IN REGOLA"

Il sindaco di Arcade spiega l'interpretazione della nota della Questura


ARCADE - Il Panevin di Arcade si svolgerà nel pieno rispetto delle regole, nonostante l'altezza della catasta di legna raggiunga i dieci metri di altezza, il doppio del limite fissato dalla Questura di Treviso. Ad annunciarlo il sindaco del comune trevigiano, Domenico Presti. Il primo cittadino, che nel territorio comunale rappresenta l'autorità di pubblica sicurezza, ha emesso un'apposita ordinanza in cui autorizza il mega falò dell'Epifania, organizzato dagli Alpini e dalla stessa amministrazione. Stop, invece, ai roghi casalinghi, troppe volte trasformatisi, ribadisce Presti, in occasioni per smaltire in modo improprio rifiuti. Il provvedimento, dunque, supera la nota emessa dal Questore che stabiliva varie caratteristiche per le tradizionali bubarate. Secondo il sindaco, però, le indicazioni non riguardano i pavevin "ufficiali", con una macchina organizzativa a garanzia della sicurezza, come appunto quello che da 47 anni viene bruciato ad Arcade, non rientrando questi di fatto nella categoria delle "accensioni pericolose". Un'interpretazione, sottolinea Presti, su cui ha avuto conferma dallo stesso questore Tommaso Caccipaglia. Tanto che il responsabile dell'amministrazione comunale di Arcade invita anche altri colleghi sindaci ad attuare le stesse misure.

 

Nel link, l'intervista integrale al sindaco di Arcade, Domenico Presti, andata in onda nel corso della puntata odierna di Buongiorno Veneto Uno.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
02/01/2014 - Panevin, ad Arcade pronti
a sfondare il tetto dei 5 metri