Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Operazione dei Carabinieri in occasione delle festività

SPACCIATORE VENTENNE ARRESTATO A SAN POLO

A Conegliano in manette due romeni a bordo di un'auto rubata


CONEGLIANO/ S. POLO - Gli hanno trovato addosso 35 grammi di marijuana e 350 euro in contanti, frutto, evidentemente, della vendita di altro stupefacente. A San Polo di Piave, nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri hanno arrestato per spaccio, in flagranza di reato, un ventenne italiano del posto. Stava cedendo delle dosi ad un cliente, suo coetaneo: costui è stato segnalato alla Prefettura come assuntore.

Poche ore prima le manette sono scattate ai polsi di due cittadini romeni, a loro volta di vent'anni. I due, in Italia senza fissa dimora, sono stati sorpresi dai militari dell'Arma in pieno centro a Conegliano, a bordo di un'auto risultata rubata lo scorso 31 dicembre proprio nella città del Cima. I due stranieri attualmente si trovano nel carcere di Treviso, in attesa di comparire davanti al magistrato.

Gli arresti rientrano in una serie di controlli sul territorio organizzati dalla compagnia Carabinieri di Conegliano in occasione delle festività: in particolare, le operazioni di venerdì hanno visto l'impiego di venti pattuglie.