Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Soddisfatte Rubinato e Conte: "Rispettati tradizione e lavoro dei volontari"

SALVO IL PANEVIN DEL SILE: IL FALO' ACCESO REGOLARMENTE

Dopo il primo no del Parco, individuata una nuova area


RONCADE - Il Panevin sul Sile si farà regolarmente domani, 5 gennaio. Dopo la diffida firmata dalle sindache di Quarto d’Altino e Roncade e grazie alla collaborazione delle Pro Loco, il presidente dell’Ente Parco, Nicola Torresan ha effettuato nel pomeriggio un sopralluogo con organizzatori, amministratori e tecnici dei Comuni per individuare una soluzione alternativa che consenta di non far saltare l’appuntamento con la tradizione. E’ stata infatti individuata un’area diversa ai margini della golena che permette di rispettare i vincoli e al tempo stesso di consentire alle Pro loco lo svolgimento della manifestazione.

“Siamo soddisfatte – commentano Silvia Conte e Simonetta Rubinato - perchè si è potuto trovare una soluzione nel rispetto del lavoro fatto dai volontari della Pro loco, impegno che era stato messo a rischio ieri dal parere non favorevole comunicato dall’Ente Parco. Gli organizzatori e i nostri Comuni si erano mossi per tempo per fare in modo di tutelare questa bella tradizione della nostra cultura locale con le giuste esigenze di ordine pubblico e di rispetto dell’ambiente ed eravamo per questo rimasti sconcertati nel ricevere un parere negativo a poche ore dall’evento, nonostante si fosse in possesso già di una Vinca favorevole”.

Ora si attende la firma del verbale del sopralluogo, che avverrà domani mattina, ma il panevin sul Sile, per quest’anno, è salvo.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
04/01/2014 - Panevin del Sile: "Illegittimo
il niet da parte del Parco"

03/01/2014 - Parco del Sile: no ai panevin
di Roncade e Quarto d'Altino