Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dirottati a Venezia tutti i voli dal Canova, nella notte picco delle Pm10: 224 µg/m3

CAOS NEBBIA, SCHIANTO SULLA CASTELLANA: TRAFFICO IN TILT

Auto-scooter allo svincolo con la tangenziale, 47enne di Quinto ferito


PAESE - Una fitta coltre di nebbia, fin dalle prime ore del giorno, avvolge in queste ore la Marca con inevitabili rallentamenti al traffico veicolare in tutta la provincia. Tra gli incidenti, quasi tutti di scarsa entità, avvenuti stamani c'è da registrare lo scontro tra un'auto ed uno scooter avvenuto poco dopo le 7 a Paese, allo svincolo tra la tangenziale di Treviso e la statale Castellana. Il centauro, un 47enne di Quinto, Antonio Corro', ha riportato una grave ferita ad una gamba ed è stato trasportato al Ca' Foncello per gli accertamenti del caso. L'uomo si stava recando a lavoro in sella alla sua Yamaha 125: le ferite riportate (frattura esposta del femore sinistro, varie costole rotte, traumi vertebrali) sarannno guaribili in 75 giorni di prognosi. Sul posto, oltre ai medici del Suem, sono intervenuti gli agenti della polizia stradale per i rilievi di legge. Secondo una prima sommaria ricostruzione il motociclista procedeva da Treviso in direzione di Paese quando una Clio condotta da una 61enne che proveniva dalla direzione opposta, ha svoltato verso la tangenziale, sbarrando così la strada al malcapitato. L'impatto è stato violentissimo. Il traffico nella zona è rimasto a lungo paralizzato con lunghissime code sia in direzione di Treviso che di Castelfranco. La nebbia ha provocato anche il dirottamento al Marco Polo di Venezia di tutti i voli che erano previsti, in arrivo ed in partenza, all'aeroporto "Canova" di Treviso. Continuano a preoccupare i dati riguardanti l'inquinamento dell'aria dopo i roghi dei panevin, molti dei quali posticipati a ieri sera a causa del maltempo di domenica. Nella serata dell'Epifania, tra le 22 e le 23, è stato registrato dalle centraline dell'Arpav di viale Lancieri di Novara a Treviso, il dato più elevato di polveri sottili delle ultime 48 ore: 224 µg/m3. Ancora più elevato il dato rilevato nella notte a Conegliano, 253 µg/m3.


Galleria fotograficaGalleria fotografica